• Redazione

GENNAIO 2019: INIZIA L'ERA DELLA FATTURA ELETTRONICA B2B.


Lo stimolo alla digitalizzazione delle imprese arriva dalla Legge di Bilancio 2018 che introduce l'obbligo della fatturazione elettronica anche in ambito B2B.

Dal primo gennaio 2019 tutte le imprese e i titolari di partita iva devono utilizzare la fatturazione elettronica non solo per i rapporti con la PA ma anche nelle transazioni tra privati (B2B). L'obbligo rappresenta una rivoluzione epocale non solo nell'organizzazione aziendale ma anche e soprattutto nei rapporti con il Fisco.

Tutte le fatture elettroniche B2B viaggeranno sempre attraverso il Sistema di Interscambio (Sdi), vale a dire il canale in cui già ora transitano le F.E. destinate alla PA oltre ai dati dello Spesometro e delle comunicazioni delle liquidazioni Iva. Questa misura agevolerà i rapporti con il Fisco allegerendo le aziende di inutili controlli poichè tutte le informazioni relative alla fatturazione attiva e passiva saranno già disponibili nei sistemi informatici dell'Agenzia delle Entrate.

Per poter procedere alla fatturazione elettronica non sarà necessario fare alcun cambiamento dei sistemi hardware che già adottano le imprese: sarà sufficiente dotarsi di un gestionale (molti sono addirittura gratuiti nella versione base) che dia la possibilità di emettere fatture nei formati PDF o addirittura XML (formato accettato dal SdI).

Una volta emessa la fattura sarà necessario controllarla, correggere eventuali errori, conformarla agli standard previsti dal Sistema di Interscambio, firmarla digitalmente ed inviarla tramite SdI. Una volta inviata ed accettata dal destinatario, la fattura elettronica dovrà essere conservata digitalmente per almeno 10 anni utilizzando apposite piattaforme informatiche autorizzate e già operanti sul mercato.

L'intero ciclo di "lavorazione" della fattura elettronico è abbastanza complesso soprattutto per i non addetti ai lavori: per questa ragione la Pegasus Consulting, in collaborazione con primarie software house, ha creato un protocollo operativo che parte dall'importazione automatica delle fatture (importiamo fatture da qualsiasi gestionale) alla conservazione digitale. Il tutto senza nessun investimento iniziale da parte del Cliente ma solo pagando le singole fatture gestite a costi estremamente contenuti.

Sono inoltre disponibili tariffe speciali per aziende e liberi professionisti facenti parte di realtà associative, consorzi, ordini professionali che proprio in questi giorni si stanno convenzionando con la Pegasus Consulting. Sul nostro sito sarà presente entro fine settembre l'elenco completo delle convenzioni.

I nostri Consulenti sono a disposizione per fornire GRATUITAMENTE ogni informazione in merito e soprattutto fornire soluzioni adeguate alle reali esigenze dell'azienda.

Contatti telefonici immediati saranno possibili chiamando in orari di ufficio al n. 06-92915346.


8 visualizzazioni0 commenti